Presentazione e domande tecniche

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da Piromania il Sab 4 Gen 2014 - 4:10

Ciao a tutti!!! Mi presento: sono oscar ho 20 anni sono di varese e sono un appassionato di pirotecnica!!
Mi sono iscritto a questo forum perchè oltre ad essere molto attivo e tenuto bene trovo persone con la mia stessa passione la pirotecnica.
Premessa quando mi avvicino ad (un nuovo mondo) lo faccio sempre in punta di piedi ed educatamente,ma ora vorrei iniziare a fare una piccola considerazione...Secondo voi è giusto che negli stati uniti d'america la pirotecnica sia considerata una passione hobby divertimento fino alle sfere semplici da 4inc e altri tipi di articoli che da noi sono proffessionali. Esistono dei veri e propri negozi dove la gente entra compra le proprie sfere della misura che preferisce compra tutto l'occorrente per assemblare il tutto e se ne torna a casa a divertirsi come matti.
La domanda è la seguente secondo voi è giusto che sia cosi???
Siamo noi italiano che siamo sempre indietro su tutto???
Sono gli americani che sono un pò matti???
Un ultima cosa vorrei avvicinarmi al mondo della pirotecnica proffessionale,so che esiste il famoso patentino da pirotecnico con richiesta alla prefettura ecc... Ma se uno vorrebbe aprire una vera e propria azienda cosa divrebbe fare per essere a norma con tutta la parte burocratica,
cioè: (trasporto,produzione,vendita,accensione,e norme di sicurezza).
Credo che a questo punto il semplice patentino non basti piu.
Ciao a tutti e ringrazio tutti quelli che risponseranno. Ciao

Piromania
Utente novello
Utente novello

Numero di messaggi : 4
Età : 23
Residenza : Varese
Data d'iscrizione : 04.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da sbri82 il Sab 4 Gen 2014 - 9:53

Ciao e benvenuto,ti dico quello che penso io , anche se non sono molto preparato,il problema e che dovrebbero cambiare le leggi e rendere più semplificate e precise per quanto riguarda il patentino,se ti informo in prefettura sono quasi sempre disinformati, i tempi per gli esami sono lunghi, non c'è neanche un unico testo dove studiare,ti devi arrangiare a trovare tu quello che ti serve ,su vari libri,poi non possono con questo limitarti solo all'accensione e basta,perché comunque devi studiare un po' di tutto,626, come è fatto artificio,trasporto quindi adr, tutto iter burocratico per organizzare uno spettacolo in piena norma, Antincendio,insomma dovrebbero semplificare la legge,e far si che anche un appassionato possa avere in mano un documento,che gli permetta di eseguire uno spettacolo,senza e giusto non poter utilizzare i prof, in America credo che ti vendano solo mortai prevaricato, tipo spettacoli che partono in sequenza , in Polonia per esempio vendono le sfere del 200 in bancarelle insieme alla frutta per strada, così mi sembra di tornare indietro 30 anni e non mi sembra il max
Per ogni attività , vendita,trasporto,fabbricazione, e sparo ci vuole un documento diverso,anche se gli argomenti sono molto simili, per eseguire uno spettacolo tu devi avere partita IVA ,assicurazione,e ogni volta devi fare iter burocratico,praticamente lo devi fare di lavoro,e come secondo lavoro sotto qualk,altro che ha la ditta
avatar
sbri82
Utente Senior
Utente Senior

Numero di messaggi : 926
Età : 35
Residenza : Bergamo
Data d'iscrizione : 10.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da Ospite il Sab 4 Gen 2014 - 14:11

ciao e benvenuto nel forum! ho spostato la discussione nella sez.presentati....dove mi sembra più consona!

Riguardo alle tue domande Sbri82 ha fatto un piccolo riassunto generico sul tutto anche se potremmo parlarne a vita perché ce ne sarebbero di cose da dire...e certamente la situazione non cambierà quindi fare il paragone con altri paesi non giova purtroppo alla pirotecnica italiana! detto questo se coltivi la passione di una bella azienda ti posso consigliare di non mollare e di andare sempre avanti anche se trovi degli ostacoli da superare come la burocrazia...non abbandonare il tuo sogno per colpa delle leggi italiane!

Lo Staff
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da Piromania il Sab 4 Gen 2014 - 16:47

Ciao a tutti intanto ringrazio per le risposte che mi avete dato!
Capisco sempre di piu quanto sia difficile in italia cimentarsi in questo campo a livello professionale... 
(ma la mia ambizione resta)!!
---------------------------------------------------------------------------
Seconda cosa,secondo voi il primo step da fare per la fondazione di un azienda pirotecnica rimane il patentino poi tutto il resto???
Un ultima cosa quando uno va a fare l'esame per il patentino, ovviamente dopo aver studiato bene sul libro di cinardi,fanno sia esame pratico che teorico??? 
Una volta ottenuto il patentino da pirotecnico a cosa si e' abilitati precisamente a fare???
Ed infine secondo voi fondare un azienda per la produzione pirotecnica con i tempi che corrono puo essere comunque una buona idea o e' meglio rimanere in questo campo come semplice appassionato a livello amatoriale????
Spero di ricevere risposte dettagliate come quelle che mi sono state date in precedenza.
Un saluto a tutti gli amici appassionati.

Piromania
Utente novello
Utente novello

Numero di messaggi : 4
Età : 23
Residenza : Varese
Data d'iscrizione : 04.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da sbri82 il Sab 4 Gen 2014 - 20:54

Ciao piacerebbe saperlo anche a me,cosa servirebbe...per quanto riguarda esame ti fanno anche il pratico,e il libro di cinardi non basta,devi integrarlo con antincendio e 626,
Col patentino sei solo abilitato ad accenderli ma non a comprarli trasportali ed per accenderli devi comunque fare tutte le carte necessarie,per le autorizzazioni allo spettacolo,
Per iniziare anche se non conosco minimamente come tira il mercato in questo settore,ti consiglio di farti abilitazione allo sparo,magari anche gratuitamente provare a qualche ditta se ti arruola per qualche spettacolo così ti fai una idea ti cosa vuol dire fare il pirotecnico,come tutti i lavori sopratutto questo non sarà cosa facile, ma per provare a fare queste prime cose non è proibitivo
avatar
sbri82
Utente Senior
Utente Senior

Numero di messaggi : 926
Età : 35
Residenza : Bergamo
Data d'iscrizione : 10.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da Ospite il Dom 5 Gen 2014 - 1:29

Piromania ha scritto:Ciao a tutti intanto ringrazio per le risposte che mi avete dato!
Capisco sempre di piu quanto sia difficile in italia cimentarsi in questo campo a livello professionale... 
(ma la mia ambizione resta)!!
---------------------------------------------------------------------------
Seconda cosa,secondo voi il primo step da fare per la fondazione di un azienda pirotecnica rimane il patentino poi tutto il resto???
Un ultima cosa quando uno va a fare l'esame per il patentino, ovviamente dopo aver studiato bene sul libro di cinardi,fanno sia esame pratico che teorico??? 
Una volta ottenuto il patentino da pirotecnico a cosa si e' abilitati precisamente a fare???
Ed infine secondo voi fondare un azienda per la produzione pirotecnica con i tempi che corrono puo essere comunque una buona idea o e' meglio rimanere in questo campo come semplice appassionato a livello amatoriale????
Spero di ricevere risposte dettagliate come quelle che mi sono state date in precedenza.
Un saluto a tutti gli amici appassionati.

vediamo di rispondere alle tue domande alle quale anche Sbri in parte ti ha già risposto:
- primo step si devi avere per prima cosa il patentino per fondare una tua azienda!
- esame pratico o teorico? dipende dalla commissione che avrai in quel momento dinnanzi a te e in che provincia farai il tuo esame...ogni commissione ha il suo metodo e ti possono chiedere di tutto come chiederti poco o nulla...lo stesso vale sia per l'esame pratico o meno, te lo possono chiedere come no, come ti possono chiedere anche di spiegare come funziona una centralina sia pratico che teorico...
- il patentino non è che solamente un pezzo di carta che certifica che tu sei abilitato allo sparo di fuochi artificiali LEGALI solo ed esclusivamente su autorizzazione delle autorità di ps o sindaco.
-Se è o meno una buona idea? beh...rileggi bene il messaggio che ti ho scritto prima...a te la scelta!del resto sai come è ora la situazione nel nostro bel paese!
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da Piromania il Dom 5 Gen 2014 - 4:03

Ciao a tutti. Intanto ringrazio per le risposte dettagliate che mi state dando, grazie a voi mi sto chiarendo sempre piu le idee!!!
Ora mi sorge un altro dubbio Very Happy
-Per lavorare come apprendista o operaio presso una pirotecnica serve sempre e comunque il patento o è sufficente l'assunzione anche come periodo di prova da parte dell'azienda titolare???
-Una volta ottenuto il patentino che abilita all'accensione di fuochi artificiali proffessionali, potro anche produrre i miei fuochi ovviamente sempre secondo le norme vigenti o serve qualche altro tipo di abilitazione???
-Un altra cosa quando una persona fonda un azienda pirotecnica che norme deve avere il bunker per la fabbricazione dei fuochi??
-E si puo aprire una piccola rivendita del proprio materiale ovviamente di libera vendita sempre tenendo conto le norme di sicurezza.
(So che per il trasporto di materiale pirotecnico serve un mezzo omologato con
conducente in possesso di patente ADR...)
Scusate se magari faccio domande che magari fanno anche ridere Very Happy ma come ben sapete in italia la burocrazia chiede tanto e da poco. Nel senso che una persona che vuole cimentarsi in un mondo diverso da quello dei lavori di tutti i giorni, chiedono 2mila abilitazioni ma non esiste un punto di riferimento per queste cose!!
Quindi se non esisteva questo forum con delle persone come voi che mi stanno aiutando il mio sogno era gia finito prima di cominciare!!!
Qundi grazie ancora per le risposte e la pazienza che mi state dedicando!!
Un sentito ciao da Oscar!!!

Piromania
Utente novello
Utente novello

Numero di messaggi : 4
Età : 23
Residenza : Varese
Data d'iscrizione : 04.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da sbri82 il Dom 5 Gen 2014 - 11:43

Ciao anche solo per entrare nella zona di allestimento dello spettacolo devi avere l'abilitazione,per fabbricarli serve una altra abilitazione ma sei sveglio e apprendi facilmente li puoi fare assieme così risparmi qualk tanto molti degli argomenti sono simili
Per le norme sul bunker  e per la rivendita trovi molto già sul libro di cinardi,per iniziare a schiarirti le idee puoi partire da li,
avatar
sbri82
Utente Senior
Utente Senior

Numero di messaggi : 926
Età : 35
Residenza : Bergamo
Data d'iscrizione : 10.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da Ospite il Dom 5 Gen 2014 - 12:45

Piromania ha scritto:Ciao a tutti. Intanto ringrazio per le risposte dettagliate che mi state dando, grazie a voi mi sto chiarendo sempre piu le idee!!!
Ora mi sorge un altro dubbio Very Happy
-Per lavorare come apprendista o operaio presso una pirotecnica serve sempre e comunque il patento o è sufficente l'assunzione anche come periodo di prova da parte dell'azienda titolare???
-Una volta ottenuto il patentino che abilita all'accensione di fuochi artificiali proffessionali, potro anche produrre i miei fuochi ovviamente sempre secondo le norme vigenti o serve qualche altro tipo di abilitazione???
-Un altra cosa quando una persona  fonda un azienda pirotecnica che norme deve avere il bunker per la fabbricazione dei fuochi??
-E si puo aprire una piccola rivendita del proprio materiale ovviamente di libera vendita sempre tenendo conto le norme di sicurezza.
(So che per il trasporto di materiale pirotecnico serve un mezzo omologato con
conducente in possesso di patente ADR...)
Scusate se magari faccio domande che magari fanno anche ridere :Dma come ben sapete in italia la burocrazia chiede tanto e da poco. Nel senso che una persona che vuole cimentarsi in un mondo diverso da quello dei lavori di tutti i giorni, chiedono 2mila abilitazioni  ma non esiste un punto di riferimento per queste cose!!
Quindi se non esisteva questo forum con delle persone come voi che mi stanno aiutando il mio sogno era gia finito prima di cominciare!!!
Qundi grazie ancora per le risposte e la pazienza che mi state dedicando!!
Un sentito ciao da Oscar!!!

- si devi sempre avere il patentino per lavorare come apprendista in una ditta!
- Assolutamente no! non puoi fabbricare nessun tipo di artifizio col patentino..se leggi bene quanto ho scritto prima che ti riporto ancora...il patentino non è che solamente un pezzo di carta che certifica che tu sei abilitato allo sparo di fuochi artificiali LEGALI solo ed esclusivamente su autorizzazione delle autorità di ps o sindaco.(spero ora sia chiaro tutto)!!!
- Il bunker è una cosa a parte  e per la sua costruzione e gestione ora ci sono leggi molto severe! infatti negli ultimi anni sono state chiuse molte ditte che si sono accorpate con altre per lavorare assieme...infatti in italia ora le ditte con bunker ed edifici in regola si contano su di un palmo di una mano!
- per aprire una piccola rivendita devi avere altre autorizzazioni previsti dalla legge vigente! ma non puoi vendere assolutamente del tuo materiale prodotto da te!!!!devi sempre acquistarli da una ditta export/import
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da Piromania il Mer 8 Gen 2014 - 1:46

Ciao ragazzi non so come ringraziarvi per l'aiuto e le informazioni che mi state dando...
Purtroppo le vacanze natalizie sono finite e si riprende con il solito tram tram quindi se mi vedrete meno su questo forum non spaventatevi la mia passione resta sempre e comunque!!!
Ora faro il primo passo cioe' fare il patentino in questi giorni appena ho tempo mi muovo per fare il tutto. 
In questi giorni nella mia zona di varese iniziano ad allestire i primi spettacoli pirotecnici della stagione...
Sono riuscito ad assiste dall'esterno e a fine lavori ho strappato qualche informazione dagli addetti ai lavori e le notizie che mi hanno dato son in parte buone e in parte negative.
Nel senso che mi hanno detto che le aziende di questo settore guadagnano ancora abbastanza bene ma la parte burocratica sta diventando praticamente impossibile da gestire...
Mi hanno detto che per alcuni spettacoli devono addirittura contattare le autorita' che gestiscono il traffico aereo per i consensi e alcune volte chiedono addirittura la ditta di fabbricazione dei mortai tutte le misure dei singoli mortai e addirittura il materiale con il quale sono stati fabbricati...
Mi dicevano anche che alcune volte viene richiesta addirittura una planimetria dello schieramento dei mortai e delle abitazioni boschi o cose circostanti e i materiali degli edifici o cose circostanti...
Ora il mio obiettivo e' fare il patentino poi per l'apertura di una piccola azienda si vedrà...
Per ora non so come ringraziarvi!!!
Ci si sente ciao a tutti!!!

Piromania
Utente novello
Utente novello

Numero di messaggi : 4
Età : 23
Residenza : Varese
Data d'iscrizione : 04.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da Ospite il Mer 8 Gen 2014 - 15:09

ciao e in bocca al lupo!
Si Si confermo sia la richiesta di contattare uffici del traffico aereo, se si spara in zona dove si puo' disturbare l'avvicinamento o la partenza di un aereo, e la planimetria degli edifici vicini all'aerea di sparo!
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da gregori il Sab 22 Mar 2014 - 11:10

ciao a tutti amici piroappassionati, mi chiamo Gregori Messina e ho 24 anni, mi sono iscritto a questo sito perchè ritengo che sia il luogo migliore per scambiare opinioni e commenti sulla pirotecnica.( mi scuso per alcuni errori commessi nell'uso del sito, leggerò con maggiore attenzione il regolamento)

gregori
Utente novello
Utente novello

Numero di messaggi : 7
Età : 28
Residenza : Monterosso Almo
Data d'iscrizione : 16.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da Ospite il Gio 27 Mar 2014 - 18:12

se avete un'ambizione lavorativa seguitela qualunque essa sia... ci sto provando anche io (non nel settore pirotecnico) vediamo come va Very Happy
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione e domande tecniche

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum